Martedì 30 Giugno 2015

Bambini: divertirsi in salute alle Terme

Bambini: divertirsi in salute alle Terme

Le Terme, da sempre luogo di prevenzione, cura e benessere sono l’ambiente ideale per migliorare e difendere la salute dei bambini.

Reparti pediatrici dedicati, medici esperti e personale qualificato trasformano i trattamenti in un gioco, nel quale nuvole di vapore, aerosol e bagni divertono e curano.

L’aspetto ludico favorisce un sereno completamento del ciclo di cure, consentendo la massima efficacia delle acque termali, farmaci naturali irriproducibili con proprietà terapeutiche riconosciute dal Ministero della Salute, e caratteristiche legate all’equilibrio dei minerali e degli oligoelementi in esse disciolti.

Recenti studi scientifici stanno validando l’efficacia delle cure termali, aprendo anche nuovi ed inediti scenari di utilizzo.

Le cure inalatorie con acque sulfuree e salso – bromo - iodiche sono particolarmente consigliate nella cura delle infezioni ricorrenti delle alte e basse vie respiratorie,frequenti nei bambini, e nelle ipertrofie adenotonsillari.
Le insufflazioni, metodica che consente l’immissione di gas sulfureo nell’orecchio medio, è indicata in caso di otite catarrale recidivante e catarro tubarico, favorito dalla conformazione anatomica della tuba di Eustachio, corta e orizzontale in età pediatrica.

Lo zolfo ha un importante effetto mucolitico, e favorisce l’eliminazione del catarro, con ripristino della normale ventilazione della cassa timpanica. Riduce lo stato infiammatorio delle mucose e stimola il sistema immunitario, non ancora completamente maturo nei bambini, migliorando la risposta nei confronti degli agenti virali e batterici.
Le acque sulfuree e salso-bromo-iodiche hanno inoltre azione antisettica e decongestionante.

La sintomatologia pruriginosa delle dermatiti atopiche e degli eczemi causa spesso nei bambini forte disagio, e il continuo grattamento porta a escoriazioni e infezioni batteriche che necessitano, se gravi, anche di terapia sistemica.
Il bagno con acqua sulfurea-salso-bromo-iodica, grazie ai suoi effetti antimicrobici, di esfoliazione e di miglioramento del trofismo cutaneo, attenua la secchezza, lenisce il prurito e favorisce una più rapida risoluzione delle lesioni.

Nelle piscine termali con acqua calda è possibile inoltre, eseguire cicli di riabilitazione; l’alta densità delle acque favorisce il galleggiamento, e terapie-gioco migliorano la funzionalità e la consapevolezza del movimento nei bimbi.

Le cure termali inalatorie, per la sordità rinogena, e i bagni per la pelle, sono in convenzionecon il Servizio SanitarioNazionale. E’ sufficiente presentarsi alle Terme con la prescrizione del medico di base (ricetta rossa) completa di diagnosi e ciclo di cure corrispondente.

Mara Angela Mascherpa
Specialista in Idrologia Medica


Guarda tutte le news di Emilia Romagna Terme
Emilia Romagna NetworkApt ServiziStrade dei vini e dei saporiEmilia Romagna TurismoMotor ValleyEmilia Romagna Welcome