S. Andrea e Medesano

Il fascino di un ambiente incontaminato

Il territorio medesanese si trova ai piedi dell'Appennino, dove la pianura incontra i primi rilievi collinari. Il capoluogo ha una storia antichissime ed il toponimo "Medesano" avrebbe una origine romana, ed individuato dagli studiosi nel "Medianum" che appare sulla Tabula Alimentaria ritrovata a Velleia, risalente all'età di Traiano. Medesano è attraversato dalla Via Francigena, ancora oggi percorsa da tantissimi pellegrini incammino verso Roma.

Di particolare interesse naturalistico è il paesaggio dell'Alta val Recchio, per l'apparire di rilievi che sorgono improvvisamente dalla collina, assumendo il volto di grandi masse scolpite dalla mano della natura. Dalla frazione di Varano Marchesi è possibile percorrere, in quota, una serie di sentieri panoramici di indubbio fascino, tra boschi di querce e castagneti. Sempre a Varano Marchesi è stato realizzato un Museo etnografico con oggetti della civiltà contadina, con una sezione didattica dedicata alla storia del territorio; di notevole importanza il calco della Pietra Giubilare trovata a Roccalanzona, testimonianza unica nel suo genere del giubileo voluto da Bonifacio VIII nel 1300.

A due chilometri da Felegara c'è Sant'Andrea Bagni, la frazione certamente più conosciuta del territorio comunale. La sua notorietà a livello nazionale è dovuta, da secoli, alle sue acque salutari che sgorgano dalla vallata del Rio Fabbro. Da alcuni ritrovamenti, sembra che già al tempo dei Romani le acque di Sant'Andrea fossero sfruttate per le loro proprietà curative.

 

Info:

COMUNE DI MEDESANO
Ufficio Turismo Piazza Marconi 6, 43014 Medesano (PR)
Tel. +39 0525 422727
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.comune.medesano.pr.it

Da non perdere

La "Svizzera del Parmense" offre boschi e campi che si alternano in un rincorrersi di colori. A questo proposto è d'obbligo percorrere la Passeggiata delle Fonti, un percorso di 2 chilometri in una stretta vallata dove scorrono acque pure e cristalline.

Calendario

Ultima domenica di Luglio: Fiera di San Giacomo, Medesano, 10 giorni di manifestazioni, spettacoli, arte, gastronomia e mercato.
Da metà Gennaio a metà Febbraio: Sagra di Sant'Agnese a Felegara, manifestazioni e rievocazioni storiche, folcloristiche e popolari. Ultima domenica di Ottobre: “Cioccolandia una favola di cioccolato” a Medesano.

La buona tavola

Diversi locali con cucina tradizionale parmigiana. Piatti semplici ma pieni di gusto e di sapori: cappelletti in brodo, tortelli d’erbette, di patate e di zucca, gnocchi di patate e pasta condita con il ragù di funghi porcini; cacciatora di pollo, di coniglio, cinghiale e polenta, carni di maiale presentate in tavola in mille modi diversi.

Sport&Natura

La pesca si pratica nel fiume Taro e vicino nei laghi della Sps La Cagnola mentre ampie zone sono aperte alla caccia di lepri e fagiani. Lago per sport nautici non a motore. Gestione C.U.S. Parma.

Emilia Romagna Network APT Servizi Emilia Romagna Turismo Motor Valley Emilia Romagna Welcome